Home
STORIA
FOTO
PRODUZIONE
NORMATIVE
ALLUMINIO
CONTATTI
COLLEGAMENTI
GUESTBOOK
Privacy e Cookies
 


 


Oscuranti

A partire dal 01 Aprile 2006 gli oscuranti esterni (persiane e scuri) devono essere marcati CE secondo le disposizioni della direttiva 89/106 CEE (Marcatura CE dei prodotti da costruzione). Abbiamo così adeguato i processi produttivi con i controlli che permettono la rintracciabilità dei prodotti e proponiamo ai nostri clienti oscuranti “marcati CE” sulla base dei test effettuati presso l’'Istituto Giordano con ottimi risultati di “resistenza al carico del vento”.

Serramenti esterni

Anche i serramenti esterni (a partire dal 01 Febbraio 2010) sono soggetti all’'obbligo di Marcatura CE. Anche per questa gamma di prodotti abbiamo adeguato la produzione ed effettuato calcoli e test presso l'’Istituto Giordano per quanto riguarda le seguenti caratteristiche:

· resistenza al carico del vento (finestra C4; porta balcone: C2)

· tenuta all’'acqua (finestra: E1050; porta balcone: 5A)

· permeabilità all’aria (classe 4)

· trasmittanza termica

con risultati molto soddisfacenti e che assicurano il rispetto dei parametri necessari per accedere alle agevolazioni fiscali del “55%”.


Scelta delle vetrate isolanti.


A partire dal 22 maggio 2014, la nuova normativa UNI 7697 impone che le lastre interne di vetrocamere di serramenti, posti ad altezza superiore ai 100 cm dal piano di calpestio, siano di sicurezza. Questo comporta ora che anche sul lato interno delle finestre, si necessita di un vetro stratificato (es. 2+2) o temperato.

In sintesi  quando scegliete i vostri nuovi serramenti il Vostro falegname di fiducia DEVE proporvi serramenti che abbiano i seguenti requisiti:

- installare lastre interne di sicurezza (temprate o stratificate) anche in finestre residenziali dove il vetro sia posto ad altezza maggiore di 1 metro dal piano del pavimento;

- installare lastre interne ed esterne di sicurezza (temprate o stratificate) anche in finestre residenziali dove il vetro sia posto ad altezza minore di 1 metro dal piano del pavimento;

- installare lastre interne ed esterne di sicurezza (temprate o stratificate) in portefinestre residenziali anche dove il vetro sia posto ad altezza maggiore di 1 metro dal piano del pavimento (e quindi ad ogni altezza);

- installare lastre esterne di sicurezza (temprate o stratificate) in tutti i casi dove sia presente il rischio di caduta di pezzi di vetro nel vuoto e sopra i 4 metri dal piano di terra dell’edificio.

 

La norma UNI 7697, seppur nata in ambito volontario, è resa cogente (cioè obbligatoria) dal Decreto legislativo 6 settembre 2005, n.206 “Codice del consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n.229”. 

 

Riassumendo, per rispondere ai requisiti della norma è obbligatorio installare sulle finestre vetrate isolanti con lastra interna stratificata di tipo 2+2 o 3+3  (o in alternativa vetro temperato) al di sopra dei 100 cm, mentre per quanto riguarda i vetri installati sotto i 100 cm di altezza l’utilizzo di un vetro 3+3 sia sul lato interno che sul lato esterno.

Falegnameria Massaro di Massaro Giuseppe, Carlo e Mauro s.n.c. 
v. Asti - Nizza, 52 - 14055 - Costigliole d'Asti (AT)
tel. e fax 0141.966104 - info@falegnameriamassaro.it
Cod. Fisc. P. IVA e Reg. Imprese AT - 01473280053

Sito realizzato da Mauro Massaro
problema sulla visualizzazione delle pagine potete scrivere a: postmaster@falegnameriamassaro.it
Site Map